(+39) 349.1466835 info@dencoedildoccia.it

Ristrutturazione bagno a Macerata

Richiedi subito un preventivo gratuito

Privacy Policy

Ristrutturazione completa del bagno

Se hai in mente di rifare il bagno, quello che ti serve è una ristrutturazione completa ad un costo fisso.

La ristrutturazione viene effettuata in appena otto giorni, e ti permette di avere un bagno su misura e moderno, grazie a un servizio di rifacimento completo.

Tutto il lavoro viene garantito ad un prezzo di partenza di 2700 euro, tutto incluso; nel costo sono compresi il montaggio dei sanitari, la posa del rivestimento e del pavimento, l’impianto elettrico e l’impianto idraulico, oltre – ovviamente – al collaudo.

Il prezzo è relativo al servizio per un bagno di circa 4 metri quadri.

Non è compresa la fornitura delle mattonelle, della rubinetteria, dei sanitari, dello stucco, degli adesivi, del box doccia e della vasca, che rimane a cura del cliente. 

Il sopralluogo è gratuito!

 

Che cosa include l’offerta per la ristrutturazione del bagno?

  • Il preventivo e il progetto per il rifacimento del bagno.
  • La protezione dei punti di passaggio con cartoni e teli prima dell’avvio dei lavori.
  • La rimozione dei vecchi sanitari.
  • La demolizione e la rimozione delle vecchie tubature, del rivestimento, del sottofondo e del pavimento.
  • La posa, compresa di fornitura, dei nuovi impianti – sia idrico che di scarico.
  • Il nuovo sottofondo con la relativa formazione in opera.
  • La posa (ma non la fornitura) del nuovo rivestimento e del nuovo pavimento.
  • La posa dei rubinetti e dei sanitari, con il relativo montaggio e il collaudo.
  • La verniciatura finale.

Tempi e prezzi per la ristrutturazione del bagno

Ci occupiamo dei lavori di rifacimento del bagno in appena otto giorni; il piano dei lavori viene concordato con il cliente a seconda delle sue necessità. 

Il preventivo e il sopralluogo sono gratuiti.

I lavori vengono effettuati entro otto o dieci giorni: davvero rapidi.

Pagamento agevolato, su richiesta a rate.

Perché contattarci

La nostra è una realtà solida e molto affidabile; curiamo tutti i lavori che effettuiamo e garantiamo la massima coerenza ai nostri clienti. È vero, ci sono dei concorrenti che propongono servizi chiavi in mano con prezzi quasi impossibili, ma non indicano quali materiali usano e nemmeno che tipo di lavori eseguono.

Noi vogliamo effettuare un sopralluogo dei locali in modo da visionare quali lavori dovranno essere effettuati, esaminare le esigenze del cliente ed effettuare la rilevazione delle misure. Non ci sono costi, e non è richiesto alcun impegno vincolante.

A predisporre il preventivo sono gli architetti di arredo di interni, che si occupano non solo di progettare i bagni, ma anche di fornire suggerimenti a proposito dei materiali utilizzati.

Tutti i preventivi sono comprensivi di una lista numerata dei lavori che devono essere effettuati. Ci avvaliamo unicamente di marchi e materiali di qualità. 

Il prezzo per la ristrutturazione del bagno

Quanto si spende per rifare il bagno? Scoprilo chiedendo un preventivo per la ristrutturazione

Il prezzo della ristrutturazione di un bagno entro 4 metri quadri

2.700€

SCONTATO

Il prezzo della ristrutturazione di un bagno entro 6 metri quadri

3.850€

SCONTATO

Il prezzo della ristrutturazione di un bagno entro 7 metri quadri

4.300€

SCONTATO

Esempi di bagni che possono essere realizzati

Esempio di ristrutturazione bagno
Esempio di ristrutturazione bagno
Esempio di ristrutturazione bagno
Esempio di ristrutturazione bagno
Esempio di ristrutturazione bagno
Esempio di ristrutturazione bagno

Bonus ristrutturazione bagno

Bonus ristrutturazione bagno: che cos’è e come funziona 

L’introduzione del bonus ristrutturazione bagno è stata prevista per incentivare e sostenere le spese relative alla ristrutturazione del bagno e al rifacimento dei sanitari e dei rubinetti, in modo da ridurre gli sprechi e limitare l’uso di acqua. Si tratta di un sostegno a disposizione di tutti i cittadini se ricorrono a rubinetti e sanitari a risparmio idrico per ridurre i consumi di acqua in casa. Il contributo identificato dalla Legge di Bilancio 2022, valido sia per il 2022 che per il prossimo anno, prevede il sostegno delle spese di sostituzione per limitare il consumo di acqua.

Nel caso in cui gli interventi siano stati eseguiti nel 2021, è possibile presentare le domande a partire dall’inizio di quest’anno. Attenzione, però, perché non è possibile cumulare il bonus idrico con incentivi differenti; ecco perché ciascuna voce di spesa può beneficiare di una misura sola. È, in effetti, un contributo alternativo per cui non è prevista l’integrazione con altri incentivi.

Il bonus idrico a chi è rivolto?

Per poter usufruire di questa agevolazione è necessario acquistare vasi sanitari in ceramica da non più di 6 litri di volume massimo di scarico o miscelatori e rubinetti per il bagno, colonne doccia e soffioni in doccia da non più di 9 litri al minuto di portata di acqua. Vengono prese in considerazione anche le opere murarie e idrauliche correlate, così come i sistemi di scarico, lo smontaggio dei sistemi già presenti e la loro dismissione. Invece, il bonus non può essere richiesto in relazione all’acquisto di quei prodotti – i lavandini o i piatti doccia, per esempio – che non contribuiscono al risparmio di acqua in casa.

F.A.Q. – Domande frequenti

È vero che per rifare il bagno i tempi sono lunghi?

No, non è vero: in media una ristrutturazione richiede 7 o 8 giorni, e molto raramente si va oltre i 10 giorni. In genere ci vogliono 7 giorni, con una suddivisione dei lavori di questo tipo:

  • Giorno 1: demolizioni
  • Giorno 2: realizzazione dell’impianto idraulico
  • Giorno 3: realizzazione del massetto e posa del piatto doccia
  • Giorno 4: livellamento delle pareti e posa delle maioliche del pavimento
  • Giorno 5: posa delle maioliche del rivestimento
  • Giorno 6: posa delle maioliche del rivestimento
  • Giorno 7: montaggio dei rubinetti e dei sanitari con relativo collaudo.
Quanto si spende per la ristrutturazione di un bagno?

Per la ristrutturazione completa di un bagno a Macerata la nostra azienda offre tre soluzioni diverse:

  • 3200 euro per la ristrutturazione di un bagno da 4 metri quadri
  • 3850 euro per la ristrutturazione di un bagno da 6 metri quadri
  • 4300 euro per la ristrutturazione di un bagno da 7 metri quadri.
Come può una ristrutturazione costare così poco?

La convenienza deriva dal fatto che non scegliamo lavorazioni in subappalto ma eseguiamo tutti gli interventi con le nostre maestranze interne: è per questo che riusciamo a tenere i prezzi bassi.

È possibile usare di nuovo i sanitari già presenti?

A volte sì, a volte no: dipende se sono in buone condizioni o meno. Qualora lo stato di conservazione sia ottimale, si possono riusare i rubinetti, il box doccia, il mobile lavandino, il bidet e la vasca. Qualche ostacolo in più ci potrebbe essere per il water, se la sua ceramica si rovina in fase di rimozione.

Il punto acqua che cos’è?

Tutti i punti di erogazione dell’acqua vengono definiti punti acqua. In bagno, per esempio, il collegamento della lavatrice, la doccia e il lavandino sono punti acqua, mentre in cucina lo sono il collegamento della lavastoviglie e il lavello.

Chi siamo

Denco Edil Doccia si occupa di installazione di vasche e piatti doccia per sovrapposizione, ma siamo anche esperti nel rifacimento bagni a 360 gradi. Operiamo a Macerata e provincia.

Ci avvaliamo di un sistema innovativo e di una tecnologia all’avanguardia, che vanno a integrare le nostre competenze. 

Preventivo gratuito per ristrutturazione bagno

Richiedi un sopralluogo e un preventivo gratuito e senza impegno per la ristrutturazione del tuo bagno

Privacy Policy

7 + 14 =

Dove siamo

Via Giannelli, 57 - Urbisaglia (MC)

Chiamaci

(+39) 349.1466835

Scrivici

info@dencoedildoccia.it